logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Partire nei prossimi week end, o addirittura in piene feste, per una capitale europea e viverla in questo periodo davvero speciale. Oltre ai tradizionali mercatini natalizi (a Stoccolma i più caratteristici), anche tanti eventi a cui partecipare, prima e durante le vacanze: le divertenti manifestazioni a scopo benefico londinesi, i concerti di Berlino, e le città illuminate ad arte, da Parigi ad Amsterdam (che alle luci intitola anche un festival). Senza dimenticare mostre (Braque a Parigi, Kokoschka a Vienna) e fiere (il cioccolato a Londra, i motori a Parigi). Con una sorpresa: i prezzi incredibilmente bassi, prima dell’impennata per Capodanno. 3 giorni a Berlino costano 164 euro, 172 a Parigi, 207 a Vienna

Leggi Anche:

Regali di Natale. In viaggio: tutti gli eventi delle capitali europee. E le offerte per goderli

Leggi anche:
Regali di Natale. Smartphone, tablet, e-reader e robot da cucina scontati fino al 50%
Regali di Natale. Le promozioni delle banche/1
Regali di Natale. Le promozioni delle banche/2
Regali di Natale. Quando la banca vende online
Regali di Natale. Cofanetti pieni di viaggi, cene e benessere
Regali di Natale. Il fai-da-te salva dalla crisi e dal cattivo gusto

Le capitali europee, in periodo natalizio regalano un’atmosfera suggestiva e incantevole.
Mercatini di Natale (come quelli di Stoccolma e Vienna), luminarie incredibili (Amsterdam gli dedica addirittura un festival internazionale), concerti natalizi (come quello alla Philharmonie Berlin), eventi a scopi benefici (tra i più famosi quelli di Londra), tradizioni secolari, ma anche parchi a tema con sculture di ghiaccio e ruote panoramiche, piste da pattinaggio e per slittini in pieno centro città.
Natale all’estero è tutto questo, con un occhio anche alle fiere e agli eventi culturali del momento.

Parigi
Visitare la capitale francese, chiamata non a caso Ville Lumiére, durante il periodo natalizio, è ancora più magico ed emozionante, diventando spettatori di un’incredibile esplosione di luci, su oltre 125 piazze e vie illuminate ad arte, dalla Tour Eiffel, agli Champs-Elysées, da Boulevard Saint-Germain alle Galeries Lafayette.
L’atmosfera natalizia arriva anche dai Mercatini di Natale disseminati ovunque, oltre una decina, tra cui i più celebri sono quelli allestiti a La Défense, il più grande con 350 chalet di legno, sugli Champs-Elysées, in Place Saint-Germain-des-Prés, al Trocadero e a Montmartre.
Inoltre all’ingresso dei Giardini Tuileries, da fine novembre fino a febbraio, è allestita una grande ruota panoramica, da cui si può godere di una splendida vista sulla città.

Ma veniamo agli eventi.
Dal 3 all’8 dicembre, Paris Expo Porte de Versailles, presenta “Le Salon de la Moto, Scooter, Quad”, (www.lesalondelamoto.com) una fiera che si organizza dal 1901, anno in cui il Gran Palais ospitò l’ ”Exposition Internationale de l’Automobile du Cycle et des Sports”. In questa edizione si potranno perlustrare 250 espositori, provenienti dai produttori conosciuti a livello mondiale (420 in totale, di 22 Paesi diversi), come BMW, Ducati, Harley-Davidson, Kawasaki, Honda, Suzuki, Yamaha, Peugeot, e molti altri.

Inizia il 4 dicembre, per proseguire fino al 16 febbraio 2014, la mostra al Grand Palais: “Cartier: le Style et l’Histoire”: 600 gioielli, accompagnati dalle testimonianze del gusto e della moda dell’epoca, come abiti, accessori, arredi e stampe. Gli oggetti in mostra provengono in larga misura dagli archivi Cartier, ma anche da collezioni private, come quella del Principato di Monaco. Si potranno quindi ammirare i gioielli indossati da Grace Kelly, Liz Taylor e Marlene Dietrich.
Maggiori info qui.

Ospitato al Grand Palais, fino al 6 gennaio 2014, anche Georges Braque (info qui), mostra che riunisce opere provenienti da tutto il mondo , e organizzata dalla Réunion des Musées Nationaux, con il contributo del Centre Pompidou. Parallele all’esposizione vi sono anche conferenze, incontri e due film su Braque: "Georges Braque, autoportrait" e "Georges Braque ou le temps différent".

Termina invece il 12 gennaio 2014 il Festival d’Automne, manifestazione interdisciplinare, che dal 1972 ha ospitato artisti come Cunningham, Strehler, Chéreau, Dunn, Foreman, Cage, Stein, Stockhause e Kagel. Tra le opere più innovative di quest’anno, fra musica, arte, teatro e danza, si distingue Hope Hipo, l’enorme ippopotamo, installazione di Jennifer Allora e Guillermo Calzadilla, situata all'interno del Museo di Storia Naturale.
Info: www.festival-automne.com ---- Il pacchetto
Volare nella Ville Lumiére dal 20 al 22 dicembre, costa 172 euro a persona, 343 la coppia, su vacanze.volagratis. Si parte alle 06.50 dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio e si atterra al Beauvais, mentre il ritorno è previsto per le 18.30, atterrando alle 20.00. Il soggiorno è disposto all’Hotel Wallace, 3 stelle, vicino alla Gare Montparnasse e a Porte de Versailles, vicino inoltre alla sede centrale dell’UNESCO.

Londra
Oltre all’attesissimo Boxing Day, previsto il 26 dicembre, ovvero l’inizio dei saldi londinesi, il 7 dicembre si svolge una celebre manifestazione organizzata all’insegna della solidarietà, la Great Christmas Pudding Race, a Covent Garden, giunta alla sua 33° edizione. Si tratta di una competizione, gara di corsa a squadre con 6 partecipanti, dove lo scopo è quello di arrivare al traguardo, dopo un difficoltoso ma divertente percorso a ostacoli, mantenendo in equilibrio un piatto di pudding, tipico piatto inglese natalizio. Si corre vestiti in maniera bizzarra, e lo scopo dell’evento è quello di raccogliere fondi per la ricerca sul cancro.

Il 7 dicembre si corre anche per la Santa Run, con partenza da Battersea Park, per raccogliere fondi da devolvere a Home-Start, per aiutare i più piccoli.

Dal 13 al 15 dicembre, il Southbank Centre Square non ospiterà solo il Christmas Market, ma anche il London The Chocolate Festival (maggiori info qui), appuntamento goloso con i grandi cioccolatieri, come William Curley, Damian Allsop e Paul Wayne Gregory. Oltre all’incredibile proposta, dalla cioccolata calda, alla fonduta, dalle crepes alle paste di cioccolata, sarà possibile prender parte anche a workshop, dimostrazioni pratiche e dibattiti con gli esperti del settore.

Un altro appuntamento natalizio imperdibile proposto dalla capitale inglese è l’Hyde Park Winter Wonderland, aperto dal 23 novembre al 5 gennaio 2014, nel parco più grande di Londra, dove si potranno ammirare le sculture di ghiaccio e neve, curiosare tra le bancarelle del grande mercato natalizio e visitare il Villagio di Babbo Natale. Tra le attrazioni a pagamento si segnalano le giostre, i circhi della famiglia Zippos, la grande ruota panoramica e la pista di pattinaggio accessibile anche ai disabili.
Per tutte le info: www.hydeparkwinterwonderland.com

Infine, uno dei modi più caratteristici per celebrare la Vigilia a Londra, è quello di prendere parte alla messa di Natale di mezzanotte alla St. Paul’s Cathedral, dove per l’occasione l’orchestra di ottoni del Barbican Centre si unisce al coro della chiesa.

Il pacchetto Costa 342 euro a persona, 684 la coppia, recarsi a Londra dal 20 al 22 dicembre, prenotando su Expedia. Si pernotta al 3 stelle The Belgrave, in zona Westminster, a meno di un chilometro dalla famosa Cattedrale e da Victoria Palace Theatre, e a poco più di un chilometro da Buckingham Palace e dal Big Ben. I voli sono così organizzati: partenza da Orio al Serio alle 09.50, atterrando al Stansted alle 11.00; ritorno dal Stansted alle 19.00, giungendo a Bergamo alle 22.10. Tornare il 22 dicembre con il volo delle 06.25, costa 57 euro in meno a persona. ---- Berlino
Musica “da sinagoga” dal 20 al 22 dicembre per uno dei festival internazionali di musica ebraica più importanti al mondo, dedicati al compositore ebreo tedesco Louis Lewandowski (1821-1894), famoso per aver modernizzato la liturgia ebraica creando nuove armonie da accompagnare alle cerimonie religiose. Grazie a lui la musica ebraica da sinagoga divenne celebre in tutto il mondo.
Maggiori info qui.

Ancora due importanti appuntamenti con la musica nella città di Berlino, l’8 e il 20 dicembre, entrambi alla Philharmonie Berlin: il Concerto per l’Avvento, con le opere di Bach, Mozart e Corelli (biglietti in vendita fino al 5 dicembre), e la Notte di Natale italiana con la musica di Corelli e Vivaldi (biglietti in vendita fino al 20 dicembre).

Ma la capitale tedesca è nota anche per i suoi mercatini natalizi, tra cui, ad esempio, si segnalano quello presso il Municipio (dal 25 novembre al 29 dicembre); quello di Santa Lucia, nel quartiere di Pankow, nello storico complesso della birreria Prenzlauer Berg, (fino al 26 dicembre), dedicato ai paesi nordici-scandinavi; il Winter World al Potssdamer Platz e quello allestito al Palazzo dell’Opera. Non mancano piste da pattinaggio e per gli slittini.

Il pacchetto
Prenotare su eDreams un viaggio a Berlino, dal 20 al 22 dicembre, costa 164, 64 euro a persona, 329,28 euro la coppia. Si pernotta al 4 stelle Mercure Hotel Berlin City West, vicino a Castello di Charlottenburg. Per quanto riguarda i voli, si parte da Orio al Serio alle 09.50, mentre il ritorno è previsto dall’aeroporto Schoenefeld alle 21.00.

Vienna
Si trovano nella capitale austriaca, i mercatini di Natale tra i più belli di Europa che aprono a metà novembre e si trovano dislocati in oltre dieci luoghi della città. I più suggestivi e fiabeschi sono quelli nella Piazza di fronte al Municipio (il Wiener Adventzauber), con 150 bancarelle; quelli nella Piazza di Freyung, una delle più belle della città, con una lunghissima tradizione che risale al 1772; il mercatino culturale e di Natale nel Cortile d’Onore, davanti alla Reggia di Schönbrunn, cornice inoltre di concerti natalizi e laboratori per bambini e quello a Karlsplatz, regno dei prodotti artistici fatti a mano.

Inoltre, fino al 27 gennaio 2014, il Museo Leopold, che contiene anche opere di Klimt e Schiele, dedica una mostra fotografica a Oskar Kokoschka ("Kokoschka - The Self in Focus"), uno degli artisti austriaci più rilevanti del XX secolo. Per la prima volta il pittore non viene raccontato mostrando le sue opere, ma attraverso una serie di fotografie, provenienti dall’Università di Arti Applicate di Vienna che ne ha catalogate oltre 5.000, ritraendolo nei momenti più importanti della sua vita, privati e non. Il percorso viene arricchito da alcuni dipinti, mettendo a confronto le due opere e sottolineando riferimenti e particolari che giungono dalla vita dell’artista.
Per approfondire: www.leopoldmuseum.org

Il pacchetto
L’offerta proposta da Logitravel per la città di Vienna dal 20 al 22 dicembre costa 207 euro a persona, 414 la coppia. Si vola da Malpensa alle 07.10 e si torna dall’aeroporto di Vienna alle 07.05. Soggiorno disposto al 4 stelle Delta Vienna, ubicato sulla via dello shopping Favoritenstrasse, vicina al centro cittadino e a 20 chilometri di distanza dall’aeroporto. ---- Amsterdam
Nella capitale olandese questo è tra i momenti di dicembre più amati: l’Amsterdam Light Festival, dal 6 dicembre al 19 gennaio, dove il centro, i canali, le barche e gli edifici della città vengono addobbati da artisti internazionali, con incredibili progetti di illuminazione artistica e giochi d’acqua. La magia diventa ancora più suggestiva durante la Parata di Natale, con decine di barche preziosamente decorate che sfilano lungo i canali, accompagnate da cori natalizi.
Maggiori info qui.

Il pacchetto
Costa 221 euro a persona, 442 la coppia, prenotare un viaggio dal 20 al 22 dicembre nella capitale olandese, sul sito Lastminute. La struttura selezionata per il soggiorno è il 4 stelle NH Galaxy, al nord del centro, raggiungibile con la navetta gratuita dell’hotel, disponibile tutti i pomeriggi, oppure con l’autobus, la cui fermata dista 3 minuti a piedi e impiega un quarto d’ora per raggiungerlo. Per l’andata si parte da Linate alle 06.30, mentre il ritorno è disposto alle 17.00 dal Schipol Airport.

Stoccolma
È una delle tradizioni maggiormente sentite dagli svedesi, quella di Santa Lucia, il 13 dicembre di ogni anno. La santa viene celebrata con una processione che inizia all’alba, guidata da una bambina che impersona Santa Lucia, seguita da molte altre bambine vestite di bianco con una coroncina in testa e una candela tra le mani, intonando canti tradizionali natalizi. Il corteo viene invece chiuso da altri bambini vestiti da folletti, mentre agli spettatori vengono dati biscotti e brioche. Questa processione viene osservata in tutta la Svezia, dal Settecento, nelle chiese, nelle scuole, negli ospedali, nelle fabbriche e nei centri per gli anziani. A Stoccolma (che tra l’altro il 10 dicembre assegnerà i Premi Nobel), Santa Lucia, arriva a Skansen, museo all’aperto, dove si tiene un concerto natalizio la sera, oltre ad allestire il Christmas Market (apertura: 30 novembre), consuetudine portata avanti dal 1903, dove si possono soprattutto acquistare dolci e giocattoli. Concerti anche tra l’11 e il 15 dicembre e in varie chiese nella giornata del 13 dicembre.

Stoccolma rimane una meta affascinante durante il mese natalizio, anche per i suoi mercatini, un’occasione per conoscere da vicino un’antica usanza che partendo dai paesi più nordici dell’Europa è arrivata a contaminare i più caldi e mediterranei. Tra i più famosi si cita quello nella piazza del centro storico Stortorget, con casette di legno verniciate di rosso che offrono le specialità gastronomiche svedesi, come salame di renna, alce, formaggi, salmone, ma anche il migliore artigianato, tra cui prodotti intagliati nel legno, maglioni di lana, pellicce e copriletto. Immancabile poi la tipica bevanda chiamata glögg, una sorta di vin brulé, calda e aromatizzata alla cannella, con uvetta e mandorle.

Il più scenografico è invece quello allestito a Drottningholm, la residenza della famiglia reale svedese, riconosciuto nel 1991 come bene UNESCO. Messo da parte lo shopping, si può visitare questo edificio, costruito nella seconda metà del Seicento, ispirato alla reggia di Versailles. All’interno del giardino, realizzato nel 1777, si trova il Teatro Drottningholm, il quale presenta tuttora l’arredamento completo settecentesco, poiché, chiuso appunto nel Settecento, venne riaperto solo un secolo fa.
Infine, tra i mercatini più caratteristici e meno turistici, spicca quello dell’isola di Utö, raggiungibile via traghetto (circa due ore di viaggio) e organizzato dal 30 novembre al 15 dicembre. Oltre allo shopping, questa location offre un paesaggio unico, immerso in una natura pura e incontaminata, oltre a regalare l’esperienza eccezionale di attraversare il mare dell’arcipelago, nel periodo in cui inizia a ghiacciarsi.

Il pacchetto
506 euro a persona, è il prezzo del soggiorno organizzato da Opodo per Stoccolma, dal 20 al 22 dicembre. L’hotel selezionato è il 3 stelle Alexandra Hotel, a pochi passi da Medborgarplatsen e da Piazza Maria. I luoghi di interesse nelle vicinanze sono inoltre Tantolunden Park e Mosebacke Square. L’hotel dista circa 40 chilometri dall’aeroporto e 2 dal centro cittadino. I voli, entrambi diretti, partono da Linate alle 12.55, il 20 dicembre, e dal Stockholm Arlanda alle 11.40, il 22 dicembre.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito